Bilancio Sociale

L’obiettivo del Bilancio Sociale dell’Associazione è duplice: da una parte far conoscere le finalità istituzionali e i principi valoriali su cui si basa il lavoro quotidiano di tutte le figure coinvolte e dall’altra illustrare attraverso quali attività specifiche si perseguono le finalità istituzionali, evidenziando, di volta in volta, i risultati concretizzati durante il periodo di riferimento.

Chi siamo

L’Associazione Italiana Dislessia è un’associazione di promozione sociale nazionale che si occupa di Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA).

11.572 soci

Stakeholders

Gli stakeholders dell’Associazione Italiana Dislessia sono tutti quegli interlocutori che portano interesse, influenzano e sono influenzati dalle attività svolte e dai progetti realizzati.

I soci, che rappresentano l’anima e il cardine dell’Associazione, sono i genitori e famigliari di bambini e ragazzi con DSA, gli adulti con DSA, i docenti e i professionisti socio-sanitari (psicologi, neuropsichiatri infantili, logopedisti, etc.). Insieme compongono l’Assemblea dei Soci, il massimo organo deliberante.

Cosa facciamo

L’impegno quotidiano dell’Associazione Italiana Dislessia sostenere e supportare le persone con Disturbi Specifici dell’Apprendimento.

In particolare, gli studenti e le studentesse che si trovano ad affrontare, insieme alle loro famiglie, il percorso scolastico e di crescita personale, e gli adulti, che vivono il tema dei DSA nella loro vita lavorativa e relazionale.

Accanto al quotidiano lavoro della segreteria nazionale, che svolge un servizio di informazione e assistenza ai soci, il Consiglio direttivo, i comitati e i presidenti territoriali di AID promuovono progetti rivolti ai giovani, ai docenti, ai professionisti in ambito socio-sanitario, alle aziende e alle istituzioni.

Le iniziative possono essere promosse a livello nazionale e trovare eco sul territorio, oppure nascere all’interno delle sezioni provinciali e dei coordinamenti regionali.

Formazione

Formazione

Iniziative di formazione nazionali

Scuola

Ciclo di convegni “Un’altra scuola è possibile”

Corso “Ruoli e funzioni efficaci: il tutoraggio verso le nuove sfide educative”

“Conosci te stesso, trova la tua strada” corso online per docenti sull’orientamento scolastico

Progetto “Democrazia dell’apprendimento: l’università per l’inclusione”

Adulti e Lavoro

DSA Progress for Work

Altri progetti

Progetto “Fare cultura sul tema”

Talk divulgativi: Oracle, Sisal

Webinar di sensibilizzazione: Richemont, Autostrade per l’Italia, Infocert, Sace, Groupama

Iniziative di formazione delle sezioni

Le iniziative hanno spaziato dai corsi per studenti sull’utilizzo degli strumenti compensativi e per acquisire un metodo di studio efficace, alla formazione per i genitori sulla gestione dei rapporti con la scuola e con i propri figli, a seguito della diagnosi , alla formazione per i docenti sui diversi ambiti disciplinari e sulle strategie didattiche inclusive, fino ai corsi di formazione sul ruolo dei tutor dell’apprendimento.

138 iniziative di formazione

36 partecipanti a iniziativa

2.401 Ore di formazione erogate

3.001 Ore di formazione complessive

Informazione e sensibilizzazione

Informazione e sensibilizzazione

Progetti nazionali e servizi

Didattica e apprendimento

Webinar gratuito sugli strumenti Apple – La tecnologia a servizio di tutti. Funzioni integrate, possibilità infinite

AID e Rekordata (Apple Authorised Education Specialist), hanno promosso un ciclo di due webinar gratuiti dal titolo “La tecnologia a servizio di tutti. Funzioni integrate, possibilità infinite”. Il primo incontro era dedicato alle funzionalità di iPad a supporto degli studenti con BES e DSA. Nel secondo incontro è stato presentato un workbook di progettazione in Keynote e Pages, che ogni partecipante ha potuto sviluppare in tempo reale durante il webinar. A entrambi gli eventi hanno partecipato oltre 250 persone.

Strumenti Microsoft per l’inclusione dalla scuola al lavoro: webinar gratuiti

Obiettivo: promuovere un utilizzo consapevole delle funzionalità di inclusione e accessibilità dei software e app di Microsoft, per consentire studenti e lavoratori con DSA di esprimere al meglio il proprio potenziale, compensando alcune difficoltà legate ai disturbi di lettura, scrittura e calcolo.

Collaborazione con il Gruppo Editoriale La Scuola: revisione di volumi per la scuola primaria e redazione di articoli di approfondimento

Nel 2023 le Edizioni Il Capitello (Gruppo Editoriale La Scuola) si è avvalsa del contributo di AID per la revisione di dieci volumi per la scuola primaria, realizzati secondo criteri di inclusione. Hanno anche realizzato otto articoli per le riviste “Scuola Italiana Moderna” e “Scuola e Didattica” annata 2023/2024

L’impatto emotivo dei DSA e la relazione scuola-famiglia

AID ha promosso due webinar gratuiti dedicati a genitori e studenti con DSA, sui seguenti temi:
– come affrontare al meglio i disturbi specifici dell’apprendimento nel rapporto genitori-figli, con serenità e consapevolezza.
-quali tutele sono previste dalla legge 170/2010.
Oltre 2.500 visualizzazioni sul canale YouTube di AID

AID a Fiera Didacta 2023: workshop su didattica digitale innovativa e inclusiva

Dall’8 al 10 marzo 2023 AID ha partecipato a Didacta, il più importante appuntamento fieristico in Italia sul mondo della scuola, che si svolge ogni anno a Firenze. L’associazione è stata coinvolta in 4 workshop sulla didattica digitale innovativa e inclusiva.

Accessibility Days

il più grande appuntamento italiano sull’accessibilità e l’inclusività delle tecnologie digitali. L’evento, aperto al pubblico, rivolto in particolare a docenti, sviluppatori, designer, creatori ed editori di contenuti ha dedicato ampio spazio anche al mondo della scuola. AID ha tenuto la sessione “Competenze in gioco”, sulla conoscenza e sull’utilizzo del gioco come strumento di accesso all’apprendimento.

Progetto DIS-egnanti

Centro Studi Erickson, Associazione Italiana Dislessia e SOS Dislessia hanno promosso la creazione di una community di docenti con disturbi specifici dell’apprendimento per consentire loro di emergere, mettere in comune risorse, condividere e scambiare esperienze, realizzare iniziative concrete.

Studenti con DSA e diritto di apprendere: Strumenti e pratiche per una didattica inclusiva – Corso Avanzato

Corso strutturato in 4 moduli formativi online, per un totale di 20 ore, e 2 laboratori in presenza riservato ai tutor “Grandi Scuole”.
Obbiettivo: ampliare le conoscenze dei tutor sulle tematiche legate ai DSA.

Giovani, adulti e lavoro

Convegno “Dislessia e Legge 25/2022 per il mondo del lavoro: un anno di diritti, un futuro di valore”

L’evento, in cui sono intervenuti rappresentanti di istituzioni, aziende, associazioni di categoria e sindacati, ha rappresentato un’occasione di riflessione e condivisione di buone pratiche per l’inclusione delle lavoratrici e dei lavoratori con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA).

Nel corso del 2023 AID ha partecipato a ulteriori eventi informativi sul tema del lavoro
– Webinar “Le skill dei lavoratori con DSA.
– Webinar “Dislessia e DSA nel mondo del lavoro.
– “Accessibilità & Inclusione 2023”.
– Webinar – L’inclusione delle persone con DSA.

Progetto Tavola Rotonda

In continuità con il Progetto Adulti realizzato fra il 2020 e il 2022, nel mese di ottobre AID ha promosso il primo incontro del progetto “Tavola Rotonda”, che amplia il confronto tra gli adulti con disturbi specifici dell’apprendimento sulle questioni di loro interesse. Attraverso uno scambio diretto di idee fra i partecipanti il progetto vuole portare alla luce le reali esigenze delle persone con DSA.

My Story: il progetto di AID che dà voce a ragazzi e ragazze con DSA

condividere la propria esperienza sulla dislessia con genitori, docenti ma soprattutto con i propri coetanei. Nel corso dell’anno sono stati realizzati 7 appuntamenti, in altrettante regioni italiane. Complessivamente agli eventi hanno partecipato oltre 1.000 persone.

Attività social

Nel corso del 2023 il comitato giovani ha portato avanti attività di divulgazione sulla pagina Instagram di AID con post e video di testimonianza e motivazionali.

Ambito clinico diagnostico

Dislessia e genetica: una diretta per scoprire i più recenti risultati della scienza

Un evento live per approfondire gli esiti di un’articolata indagine sulle basi genetiche della dislessia, pubblicata sulla rivista “Nature Genetics” a fine 2022, frutto della più estesa analisi realizzata fino ad oggi.

Oltre 5.500 visualizzazioni in un anno, fra pagina Facebook e canale YouTube di AID

Convegno “Genetica ed epigenetica: gli effetti dell’ambiente sul comportamento e sulle funzioni cognitive”

Una giornata dedicata ad approfondire alcuni degli aspetti di maggiore attualità sui disturbi specifici dell’apprendimento. L’evento, realizzato con il patrocinio di AID, ha visto la partecipazione di formatori tecnici e rappresentanti dell’associazione.

8 ottobre: il mondo si colora di turchese per la dislessia

In occasione della giornata mondiale di consapevolezza sulla dislessia, AID ha aderito alla campagna internazionale “Uniti per la dislessia”. Nel corso della giornata, monumenti, palazzi e piazze di tutto il mondo si sono illuminati di turchese, per sensibilizzare l’opinione pubblica sui disturbi specifici dell’apprendimento.

Settimana nazionale della dislessia

Dal 2 all’8 ottobre 2023, AID ha promosso l’ottava edizione: oltre 190 iniziative online e in presenza tra laboratori, corsi, spettacoli ed eventi informativi promosse dalle sezioni provinciali AID. Il focus della manifestazione è stata la legge 170/2010 e la necessità di garantire a tutti cultura e conoscenza.
All’iniziativa, che si è sviluppata in 479 ore di attività formativa e informativa, hanno partecipato oltre 3.000 persone, in tutta Italia.

Le iniziative informative delle sezioni

30 sezioni hanno promosso 73 eventi

Ore complessive 356 per una media di 5 ore per evento

Ore complessive 356 per una media di 5 ore per evento

Più di 2.400 partecipanti

Destinatari

Solo genitori e studenti: 15 eventi

Solo insegnanti e tecnici: 3 eventi

Rivolti a un pubblico misto: 55 eventi

Autonomia

Autonomia

Servizi e progetti nazionali

Servizi Help-line nazionale

Un servizio di supporto, online e telefonico, aperto a tutti e completamente gratuito. Obiettivo del servizio è fornire informazioni corrette e consigli agli insegnanti, ai genitori, agli adulti con DSA.

Ufficio soci

L’ufficio soci si occupa di offrire supporto telefonico ed email agli associati AID sulle modalità di iscrizione all’Associazione e di registrazione agli eventi, fornisce informazioni relative alle iniziative nazionali e locali, orienta gli utenti verso l’helpline nazionale, in funzione delle singole richieste.

LibroAID

Ordini 2023: 189.738 libri forniti.
Gli alunni che hanno usufruito dei libri sono stati 8.907.

“LibroAID” è il servizio di erogazione dei libri scolastici in formato digitale, che AID offre in modo gratuito ai propri soci, per sostenere il percorso scolastico degli studenti con DSA e certificazione 104/1992, dalla scuola primaria alla scuola secondaria di secondo grado.

La versione digitale del testo scolastico è un importante supporto allo studio. Contribuisce al successo formativo, all’inclusione scolastica e a una maggiore autonomia dello studente. Gli studenti possono interagire con i libri digitali attraverso software compensativi che consentono loro di:

$

leggere i testi scolastici “con le orecchie”, tramite i programmi di sintesi vocale

$

creare mappe e schemi che facilitano lo studio autonomo

AID eShop

AID eShop è un portale e-commerce che permette di acquistare, direttamente da società specializzate e selezionate da AID, prodotti e servizi dedicati ai DSA.

Obiettivo: collegare direttamente domanda e offerta, mettendo a disposizione un unico punto di accesso a prodotti e servizi dedicati ai DSA. Ai soci AID, che accedono all’eShop con le proprie credenziali, sono riservati sconti e agevolazioni.

L’e-shop è aperto anche ai non soci, che possono avere accesso al catalogo a prezzo pieno dopo essersi registrati sul sito.

Nel 2023 il sito dell’eShop è stato visualizzato da 15.824 utenti.

Laboratori specialistici in convenzione per studenti e studentesse con DSA

14 laboratori – 320 partecipanti

A partire dal 2019, AID ha modificato la gestione dei Laboratori Specialistici, in funzione di esigenze organizzative e coerentemente con il nuovo statuto AID, rielaborato in seguito della riforma del Terzo Settore.

AID ha attivato una convenzione con 14 enti del terzo settore che realizzano laboratori specialistici su tutto il territorio nazionale, gestiti da tutor dell’apprendimento con formazione ed esperienza specifica nell’ambito dei DSA.

AID contribuisce all’aggiornamento dei tutor impiegati presso gli enti che erogano i laboratori. La convezione con AID prevede inoltre il riconoscimento di tariffe ridotte per i soci AID e una serie di ulteriori agevolazioni per i soci in condizioni economiche disagiate:

La famiglia che presenta certificazione ISEE con reddito minore o uguale a 7.500 euro ha una riduzione del 25% del costo previsto;

Nel caso di fratelli che frequentano lo stesso laboratorio specialistico, è prevista la riduzione del 15% della tariffa oraria per gli altri fratelli/sorelle.

Gli importi sono stati coperti attraverso il fondo di solidarietà di AID.

Progetto “Uniti si cresce”

Il progetto ha l’obiettivo di supportare i minori a rischio di situazioni di vulnerabilità economica, sociale e culturale nel comune di Isola di Capo Rizzuto (KR), coinvolgendo circa 600 minori del territorio e le loro famiglie in molteplici attività e laboratori.

Avviato a ottobre 2020, l’iniziativa ha una durata prevista di 36 mesi. Ecco alcuni risultati raggiunti nel corso del 2023:

Attività di formazione rivolta ai docenti di oltre 12 Istituti Comprensivi della provincia di Crotone ha visto la partecipazione di 250 insegnanti.

Attività laboratoriali per 8 mesi, in presenza, nelle scuole partner rivolte a 600 studenti.

Campi estivi residenziali: 60 studenti iscritti.

È stata completata la ristrutturazione della biblioteca comunale, centro Ceramidà

Iniziative per l’autonomia promosse dalle sezioni

Servizi help-line territoriali
$

Il 97% delle sezioni ha attivato il servizio di help-line

$

complessivamente, circa 533 telefonate ogni settimana

$

durata media di ogni telefonata 16 minuti

Sportelli informativi
$

42 sezioni hanno attivato sportelli informativi e di ascolto.

$

Coinvolti 154 soci tra genitori, insegnanti, esperti, dislessici adulti

$

Il 15% delle sezioni ha attivato un Gruppo Giovani

$

Il 40% delle sezioni ha attivato un gruppo WhatsApp

$

Il 34 % delle sezioni ha trovato sponsor

$

Il 91% ha organizzato incontri ed eventi

Diritti: l’attività di advocacy di AID

Diritti: l’attività di advocacy di AID

Nel corso del 2023 AID ha aperto tavoli di confronto con i Ministeri della Salute, della Pubblica Amministrazione, del Lavoro, dell’Università e dell’Istruzione e del Merito. In particolare l’associazione si è concentrata sui seguenti punti:

$

applicazione della legge 25/2022 non solo al privato ma anche al settore pubblico;

$

attivazione di almeno un centro pubblico per la diagnosi di DSA negli adulti, in ogni regione italiana;

$

riconoscimento della validità della certificazione diagnostica di DSA su tutto il territorio nazionale, indipendentemente dalla regione in cui è stata rilasciata;

$

tela dei diritti degli studenti universitari con DSA sia nei test d’ingresso sia negli esami;

$

semplificazione dell’iter per il riconoscimento degli strumenti e delle misure dispensative ai candidati con DSA nei concorsi pubblici e attribuzione degli strumenti in base;

$

aggiornamento delle Linee guida per il diritto allo studio degli alunni e degli studenti con disturbi specifici di apprendimento.

Ricerca e innovazione

Ricerca e innovazione

AID nel corso dell’anno 2023 AID ha realizzato le seguenti indagini:

Quanto è applicata la legge 170/2010 nelle scuole italiane?

A dodici anni dal varo della legge 170/2010, che per la prima volta ha dato diritti agli studenti con DSA, AID ha voluto indagare la reale applicazione della norma nelle scuole italiane.

Al sondaggio hanno partecipato, rispettivamente:

802 studenti

2.375 genitori

6.630 docenti

DSA e sport: progetto Erasmus+ Sport SASLED

Dal 2023 AID è partner del progetto che ha l’obiettivo di promuovere l’inclusione sociale e le pari opportunità nello sport.
La prima azione del progetto è stata un’indagine finalizzata a conoscere l’impatto dello sport.

L’indagine è stata effettuata attraverso tre questionari:

per adolescenti e giovani adulti con DSA tra i 12 e i 30 anni;

per genitori di bambini e ragazzi con DSA tra i 7 e i 20 anni;

per allenatori, coach, insegnanti di educazione fisica di bambini e ragazzi dai 7 anni in su.

DSA e sport: progetto Erasmus+ Sport SASLED

Nell’ambito del progetto DIS-egnanti, ideato da Associazione Italiana Dislessia, Erickson e SOS Dislessia per promuovere una community di docenti con disturbi specifici dell’apprendimento, AID ha contribuito a promuovere quattro questionari online anonimi per esplorare il tema degli/delle insegnanti con DSA da diversi punti di vista. Per saperne di più vai a pagina 48 di questo bilancio.

Situazione economico-finanziaria

Se vuoi conoscere i dettagli del Rendiconto 2022 scarica il PDF del Bilancio Sociale

Obiettivi futuri

Un futuro sereno e di piena realizzazione per le persone con DSA: insieme possiamo fare la differenza

Siamo pronti a rafforzare il nostro impegno a favore dei soci, ampliando i nostri orizzonti e dando sempre più ascolto alle necessità delle persone.

Creare una comunità più estesa e inclusiva è un nostro obiettivo primario.

Potenzieremo l’area riservata del nostro sito, per renderla un hub di risorse esclusive, con contenuti personalizzati per rispondere alle esigenze specifiche di ogni socio.

La formazione e l’approfondimento saranno ancora al centro della nostra mission, con una serie di webinar dedicati a temi cruciali per la comunità dislessica.

Il supporto alle famiglie, da sempre al centro del nostro impegno, resterà un cardine della nostra attività. Continueremo a rafforzare le nostre sezioni locali, garantendo una presenza capillare su tutto il territorio nazionale.

Ognuno di noi ha qualcosa di unico da offrire al mondo. Insieme, possiamo creare una società più inclusiva e giusta.
Per questo ti invitiamo a unirti a noi, diventando socio AID. Il tuo contributo è prezioso per costruire un futuro migliore per le persone con DSA. La tua voce è fondamentale per amplificare il nostro messaggio e creare un mondo di opportunità per tutti.

Insieme, possiamo fare la differenza. Insieme, possiamo contare!

Consulta il Bilancio Sociale 2023 completo